Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Dibattiti Incontro con Salvatore Borsellino e Fabio Repici - Milano, 31 Marzo

Ci vediamo a...

Incontro con Salvatore Borsellino e Fabio Repici - Milano, 31 Marzo

lagenda ritrovata 500Venerdì 31 marzo, nell'ambito della 5a edizione del Festival dei Beni confiscati alle mafie, avrà luogo a Milano alle ore 17 (presso l'Associazione Gruppo Volontari Onlus, Via Paisiello 5), la Presentazione del progetto “L’ Agenda Ritrovata per Paolo Borsellino - Ciclostaffetta itinerante”. Interverranno Gianni Biondillo, Salvatore Borsellino e Walter Palagonia. Diretta di Radio Popolare.
Alle ore ore 21.00 in via Curtatone 12 a Milano, a cura delle Associazioni invisibili e 'ndrangheta, avrà luogo l'incontro intitolato La santa, la massoneria e il nord: un intreccio da smentire, da temere o da sciogliere? Interranno David Gentili, Fabio Repici, Giampiero Rossi e Antonino Salsone.

5 festival beni confiscati mafie

Dal 30 marzo al 2 aprile 2017​ si tiene a Milano la 5a edizione del Festival dei Beni confiscati alle mafie, organizzato dall'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Milano, con l'assessore Pierfrancesco Majorino e la direzione artistica di Barbara Sorrentini.

Lo scopo dell'iniziativa, nata nel primo anno del mandato da Sindaco di Giuliano Pisapia, è sensibilizzare la cittadinanza sulla presenza delle mafie a Milano e in Lombardia, attraverso i patrimoni immobili sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Solo a Milano ce ne sono quasi 200, molti di questi messi a bando dal Comune e dati in gestione ad associazioni che operano prevalentemente nel sociale.

Nelle giornate di festival questi beni, di differenti dimensioni, capienze e soprattutto storie, diventano luoghi che ospitano cultura, con libri, incontri, spettacoli, musica, proiezioni, attività per bambini. E molte iniziative sono finalizzate alla diffusione della cultura della legalità nelle scuole.

Nelle edizioni precedenti hanno dato il loro contributo scrittori, attori, magistrati e politici attivi nella lotta contro la mafia e molti artisti.

Tratto da: 19luglio1992.com

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa