Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Dibattiti ''In memoria di Mario Francese'' - Palermo, 24 Gennaio

Ci vediamo a...

''In memoria di Mario Francese'' - Palermo, 24 Gennaio

20170124 quando avevamo guerra casaIl giornalista Mario Francese, assassinato dalla mafia 38 anni fa, sarà ricordato nell’ambito di un dibattito organizzato da “La Feltrinelli” e da “Mohicani Edizioni”. Martedì 24 gennaio, alle ore 18, nei locali di Feltrinelli Palermo, in via Cavour 133, si presenterà il volume “Quando avevamo la guerra in casa” (contenente un reportage di Mario Francese, curato dall’Ordine dei Giornalisti e pubblicato da Mohicani Edizioni).

I relatori saranno: Riccardo Arena (presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia), Giulio Francese (giornalista e figlio di Mario Francese), Franco Nicastro (consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti) ed Elvira Terranova (corrispondente dell’Adnkronos).

Come scrive La Feltrinelli nel presentare l’evento, “a 38 anni dalla tragica scomparsa di Mario Francese, leggiamo il suo appassionante reportage sui bombardamenti in Sicilia: paure, disagi e privazioni raccontati con realismo e umanità”.

Nel volume “Quando avevamo la guerra in casa” (seguito da un saggio conclusivo del giornalista Mario Genco), un giovanissimo Mario Francese racconta la tragedia dei bombardamenti in Sicilia: un incubo iniziato con l’intervento militare italiano al fianco della Germania nazista durante la Seconda Guerra Mondiale.

Nel reportage di Francese il ricordo è solido e nitido come quello di un precoce reporter di guerra a cui non sfugge, trovandosi egli stesso sotto le bombe, neppure un dettaglio di un’esperienza vissuta con drammatico realismo e restituita al lettore con una massiccia dose di umanità. Nel suo resoconto il cronista coglie e descrive le paure delle famiglie, i disagi degli sfollati, le privazioni della povera gente e perfino alcuni fotogrammi dell’ansia controllata di un ragazzo che da Siracusa si reca a studiare a Palermo.

Sfuggito alle bombe nel capoluogo siciliano, in una città dove il calendario scolastico è ormai cancellato, Mario Francese decide di tornare a Siracusa ma trova la casa di famiglia distrutta, si unisce alla schiera degli sfollati e, un giorno, scopre che l’incubo è finito: gli Alleati sono sbarcati.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa