Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Dibattiti 20 anni dalla strage di Capaci, manteniamo viva la memoria su Falcone, Borsellino e tutte le vittime di mafia! - 27 maggio

Ci vediamo a...

20 anni dalla strage di Capaci, manteniamo viva la memoria su Falcone, Borsellino e tutte le vittime di mafia! - 27 maggio

falconeCittàInsieme ricorda che domenica, 27 Maggio 2012, alle ore 20.15 nel piazzale Oscar Romero, antistante la Parrocchia Santi Pietro e Paolo (Via Siena, 1) si terrà la annuale commemorazione di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e di tutte le vittime della mafia.

Come ogni anno, infatti, anche in occasione del ventesimo anniversario della strage di Capaci, la nostra associazione organizza un momento di incontro fatto di parole, note e immagini per non dimenticare i nomi di chi ha sacrificato la propria vita per il bene di tutti, per difendere valori imprescindibili per la civile convivenza come la legalità ed il rispetto delle regole.

La commemorazione sarà animata dai ragazzi di CittàInsieme e della Parrocchia Santi Pietro e Paolo.

Saranno presenti, anche con striscioni e banchetti informativi, associazioni e gruppi di impegno civile e antimafia operanti nel territorio catanese. Hanno già dato la loro adesione: l’Aido Associazione Italiana Donatori Organi, l’A.N.P.I. di Catania, il quotidiano online “Argo”, le associazioni antiracket AS.A.A.E., ASAEC, la rivista “CASABLANCA”–storie dalle città di frontiera, l’associazione Città Felice, il quotidiano online “CTzen”, l’Associazione di Volontariato Cives pro civitate, i CORDAI Giornale di quartiere, Etna ‘Ngeniousa, la Fondazione Antonino Caponnetto, il Forum catanese per l’acqua pubblica, il Forum catanese Salviamo il Paesaggio Difendiamo i Territori, il GAPA Centro di Aggregazione popolare San Cristoforo–Catania, Homoweb, il Laboratorio della Politica, l’associazione Montainbike Sicilia, Movimenti Civici Sicilia, Pax Christi Catania, il Comitato Porto del Sole, RadioLab, l’associazione antimafie Rita Atria, I SICILIANI Giovani, i Volontari del Centro TALITA KUM di Librino, il WWF Catania.

Tutti i cittadini sono invitati, in particolare i giovani, le famiglie, gli educatori, le scuole le quali possono testimoniare la loro presenza anche portando striscioni o lavori compiuti sul tema della legalità dagli studenti nel corso dell'anno scolastico.

Per info: cittainsieme.it 
Cell. 3807440035

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa