Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ci vediamo a...

Contro il Muos e per un mediterraneo di pace - 19 maggio

NO-MUOSA Niscemi, all’interno della Riserva Naturale Orientata “Sughereta”, procedono senza sosta i lavori per la costruzione di uno dei quattro terminali terrestri del sistema MUOS, la rete di mega antenne e satelliti per telecomunicazioni veloci, ad uso esclusivo delle forze armate degli Stati Uniti d’America. Secondo i piani americani, nel 2013 tutti i satelliti saranno in orbita e l’intero sistema sarà pronto per essere attivato.

Dopo la tre giorni “No MUOS” tenutasi a Niscemi e organizzata dal locale comitato supportato da vari soggetti e singoli cittadini, le associazioni Rete Degli Studenti Medi, Arci, Auser, Banca Etica, Cepes, Cgil, Libera e Il Clandestino promuovono un evento per ribadire il loro NO al MUOS, per accrescere e mantenere viva l’attenzione sull’argomento e per sostenere concretamente l’impegno dei movimenti che fino ad ora hanno denunciato quanto sta accadendo a Niscemi.

Tra gli obiettivi principali dell’iniziativa vi è quello di favorire il dibattito sia sul MUOS che sulle importanti tematiche che ruotano attorno alla questione:
- la continua militarizzazione della Sicilia;
- le nuove strategie di guerra che opprimono le popolazioni tramite lo sfruttamento delle risorse del territorio;
- la tutela dell’ambiente e della biodiversità;
- la tutela della salute umana;
- l’impegno per la pace;
- la promozione di una comunità mediterranea dei diritti;
- il rilancio dell’impegno contro le mafie, per la democrazia e la libertà.

L’evento avrò luogo SABATO 19 MAGGIO A VITTORIA (RG) e si svilupperà secondo il seguente programma:
    •    Conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, alle ore 17.30, presso il Centro Intergenerazionale di Vittoria, sito in Via Cavour 33 - Vittoria.
Sarà presente anche il giornalista Antonio Mazzeo, autore di numerose inchieste sul  MUOS e del libro “UN ECO MUOStro A NISCEMI. L’arma perfetta per i conflitti del XXI secolo”;

    •    Piazza del Popolo, ore 21. Si esibiranno in concerto:
ARIANNA TRAINITO, CIAUDA, QBETA
ASSALTI FRONTALI.
Il gruppo, che nel panorama musicale si è sempre contraddistinto per la militanza politica e sociale, si esibirà a Vittoria nell’unica data siciliana del tour “Let’s go – Senza lotta non so essere felice”.
“Assalti Frontali” nel corso degli anni ha avuto uno stretto rapporto con vari movimenti di protesta, come quello No TAV: oggi sposa la causa di quanti si stanno opponendo all’installazione della stazione di terra MUOS a Niscemi.

Fino ad oggi hanno aderito all’iniziativa:
Comitati No Muos di Niscemi/Modica/Vittoria/Chiaramonte, Caltagirone"OndEvitare"/Ragusa/Santa Croce Camerina;
I Siciliani giovani; Ass. Lababel; Terre Libere; La Fabbrica Collettivo; Campagna per la smilitarizzazione di Sigonella; Rifondazione Comunista – Sicilia; Sinistra Ecologia e Libertà – Sicilia; Federazione della Sinistra – Sicilia; Partito Comunista del Lavoratori – Ragusa; Un'altra Storia; Partito Democratico – Sicilia; Rivista MezzoCielo Palermo; Partito Democratico - Ispica ; Associazione Antimafie “Rita Atria”; Spazio Bianco – Caltagirone; Casablanca – Storie dalle città di frontiera
Adesioni individuali:
Sen. Fabio Giambrone, segretario IDV Sicilia; Riccardo Orioles, giornalista, …



Per contatti e adesioni inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Portavoce dell’evento
: Giuseppe Scifo tel 331 2905173 Leandro Bianco 3669348451 Anna Bucca tel 329 8089072



Per maggiori info
:

Pagina facebook ufficiale dell’evento “Contro il MUOS e per un Mediterraneo di pace”, 

 No Muos Niscemi