Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... Dibattiti Bando di concorso della XVIII edizione del Premio televisivo “Ilaria Alpi” - scadenza il 31 maggio

Ci vediamo a...

Bando di concorso della XVIII edizione del Premio televisivo “Ilaria Alpi” - scadenza il 31 maggio

ilaria-alpi.coverAl via il bando di concorso della XVIII edizione del Premio televisivo “Ilaria Alpi”. C’è tempo fino al 31 maggio per presentare i servizi e le inchieste televisive. Inaugura una nuova sezione: un premio dedicato ai contributi video realizzati per il web. La premiazione a Riccione dal 6 all’8 settembre 2012

Punta tutto sul giornalismo d’inchiesta televisivo e sulle web-tv la diciottesima edizione del Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi. E lo fa con una nuova sezione: un Premio dedicato ai servizi, reportage e inchieste video realizzate per il web. Novità anche tra i membri della giuria: entrano il regista Mimmo Calopresti, la scrittrice Igiaba Scego e i giornalisti Riccardo Bocca dell’Espresso e Paolo Ojetti de Il Fatto Quotidiano.

Il bando scade il 31 maggio 2012: fino alle ore 12 sono aperte le iscrizioni (obbligatoriamente online) al concorso. Online sul sito premioilariaalpi.it sono disponibili il bando e il regolamento del concorso.
Promosso dalla Regione Emilia-Romagna, dal Comune di Riccione e dalla Provincia di Rimini ed organizzato dall’Associazione Ilaria Alpi, il concorso è dedicato alla giornalista Rai uccisa a Mogadiscio (Somalia) nel 1994. Il 20 marzo 2012 cade il diciottesimo anniversario della morte di Ilaria Alpi e dell’operatore free lance Miran Hrovatin.
Tra le novità di quest’anno, il Premio vedrà una nuova collocazione temporale: le giornate dedicate al giornalismo televisivo italiano ed internazionale e la premiazione si svolgeranno a Riccione dal 6 all’8 settembre 2012 (all’interno dei festeggiamenti dei 90 anni del Comune di Riccione).

Per info e approfondimenti ilariaalpi.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa