Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Ci vediamo a... AM Duemila ''Ciao Matteo, dove sei?'' - Palermo e Castelvetrano, 20 e 21 Luglio

Ci vediamo a...

''Ciao Matteo, dove sei?'' - Palermo e Castelvetrano, 20 e 21 Luglio

Alla ricerca di un confronto con Matteo Messina Denaro. Un inedito invito a consegnarsi alla giustizia, schietto e diretto, al superlatitante di Cosa Nostra, chiamato a rispondere a tanti perché che affliggono la storia del nostro Paese e non solo.
“Ciao Matteo, dove sei?” è il titolo dello spettacolo che sarà presentato, i prossimi 20 e 21 luglio alle ore 21, rispettivamente a Palermo presso la sala De Seta dei Cantieri Culturali La Zisa e a Castelvetrano, nel Centro Culturale Polivalente “Giuseppe Basile”, con il patrocinio di entrambi i comuni. L'ultima sfida di Our Voice, un movimento culturale internazionale di giovani che collaborano strettamente con la redazione di ANTIMAFIADuemila e che, attraverso l'arte, denunciano ogni forma di ingiustizia sociale.

20190720 ciao matteo vertLa performance teatrale che andrà in scena narra la storia di una ragazza intenta a scrivere una lettera all'interno di un bar di Castelvetrano. Accanto a lei una sedia vuota nella speranza che Matteo Messina Denaro arrivi. Mentre scrive le sue domande, il pensiero della giovane va a ripescare stralci di ricordi della vita condotta dallo stesso uomo.
Ricordi che si materializzano sul palco grazie alle pièce teatrali e le performance di danza dei giovani attori che mostrano il sacrificio delle vittime della mafia. Le stragi del '92 e del '93, i tanti omicidi, la morte del piccolo Di Matteo, i traffici di droga che distruggono la vita di milioni di persone, i rapporti con imprenditori, finanzieri e con gli altri poteri... e la vicinanza sempre più stretta, quasi una relazione d'amore che nel tempo diventa una vera e propria fusione tra la mafia e lo stato.
Una denuncia coraggiosa e forte diretta al superlatitante che si trasforma in un invito a consegnarsi alla giustizia e svelare tutti i misteri ed i segreti che da troppo tempo custodisce.

Entrambi gli spettacoli sono ad INGRESSO LIBERO

ARTICOLI CORRELATI

''Paolo Borsellino: strage di Stato. Sulle orme dei mandanti esterni'' - Palermo, 17 Luglio

Consegnatelo!
Matteo Messina Denaro, boss assassino e stragista
di Giorgio Bongiovanni

Lettera aperta a Messina Denaro: ''Le annuncio la sua morte''
di Nicola Biondo

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DEPISTATO

DEPISTATO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

In queste pagine è raccontato il depistaggio di...

TI MANGIO IL CUORE

TI MANGIO IL CUORE

by Carlo Bonini, Giuliano Foschini

Un'inchiesta sull'abisso non ancora esplorato della Società foggiana,...


IL LIBRO NERO DELLA LEGA

IL LIBRO NERO DELLA LEGA

by Giovanni Tizian, Stefano Vergine

La truffa milionaria ai danni degli italiani, le...

IL LATO OSCURO DELLA MAFIA NIGERIANA IN ITALIA

IL LATO OSCURO DELLA MAFIA NIGERIANA IN ITALIA

by Fabio Federici

Oggi la presenza della Mafia Nigeriana in Italia...


LA PAURA NON PERDONA

LA PAURA NON PERDONA

by Luigi Leonardi

Come si combatte dall’interno il sistema in cui...

DA SALVATORE GIULIANO A LUCIANO LIGGIO

DA SALVATORE GIULIANO A LUCIANO LIGGIO

by Vincenzo Cuomo, Gianfranco Milillo

In un paese come l’Italia, in cui è...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa