Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Alternativa Pace Fermiamo i bombardamenti della Nato!

Alternativa

Fermiamo i bombardamenti della Nato!

bombardamento nato webda alternativa-politica.it - 7 settembre 2011
Alternativa giovedi 8 settembre sarà davanti Montecitorio, insieme ai gruppi pacifisti NoWar-Roma e U.S. Citizens for Peace & Justice – Roma, per chiedere alle istituzioni italiane il cessate il fuoco immediato in Libia, la fine dei bombardamenti e dell’assedio Nato alle città.  

Come infatti viene ricordato dai due gruppi pacifisti «La Nato è autorizzata dall’Onu a proteggere i civili libici in pericolo, quindi i suoi aerei dovrebbero semmai tenere lontano da Sirte, Sebha e Bani Walid le forze del CNT che le assediano e che potrebbero compiere una pulizia etnica delle tribù lealiste che vi risiedono e, nonostante i dinieghi del Ministro della Difesa La Russa, attualmente l’aeronautica militare italiana sgancia bombe su obiettivi libici che non pongono nessuna minaccia per l’incolumità dei civili. Inoltre, sembra che usi ora persino i nuovi velivoli senza pilota PREDATOR-B, anch’essi equipaggiati di bombe e missili, per attacchi offensivi».

Queste azioni violano la risoluzione 1973 del Consiglio di Sicurezza dell’Onu e gli articoli 13 e 14 del II Protocollo della Convenzione di Ginevra a protezione della popolazione civile.

Pertanto Alternativa sarà in piazza e chiede, insieme a NoWar-Roma e a U.S. Citizens for Peace & Justice – Roma che il governo italiano ordini all’Aeronautica di abbandonare ogni azione offensiva contro obiettivi che non pongono una minaccia per i civili e di usare i suoi aerei per proteggere i cittadini di Sirte e di Bani Walid dalle truppe del CNT.

Tratto da: alternativa-politica.it


Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...

THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...


LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...

UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...


ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...

GLI AGNELLI

GLI AGNELLI

by Antonio Parisi

Quando il conte Emanuele Cacherano di Bricherasio, insieme...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa