Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Alternativa

Sos L'Aquila chiama Italia: l'adesione di Alternativa

sos-laquila-web.gif

15 novembre 2010
Alternativa, il laboratorio politico fondato da Giulietto Chiesa, aderisce alla manifestazione della rete di coordinamento 3 e 32...
 




...e all’appello “SOS – L’Aquila chiama Italia” lanciato dai comitati dei cittadini che si battono per la ricostruzione della città devastata dal terremoto del 3 aprile 2009, che si terrà all'Aquila il 20 novembre prossimo.

La lotta democratica delle popolazioni abruzzesi per la ricostruzione delle città e dei territori devastati dal terremoto del 3 aprile 2009 ha messo in luce la pessima gestione dell’attuale governo che, dopo aver usato come vetrina propagandistica il dramma dei territori colpiti dal sisma, ha letteralmente abbandonato a sé stesse le popolazioni senza avviare la ricostruzione e lo sgombero delle macerie che continuano a rendere la città dell’Aquila totalmente isolata ed inagibile.

Il business della ricostruzione è stato gestito con grande sperpero di denaro pubblico e in spregio alle più elementari regole di gestione democratica, negando qualsiasi partecipazione dal basso ai processi decisionali. Le popolazioni, deportate nelle new town, sono state destinate ad un futuro di isolamento ed emarginazione mentre dilagano il caro affitti, la precarietà e la disoccupazione.

Intanto, mentre il governo e l’intera classe politica pensano a grandi opere inutili, il territorio del Paese, devastato dalla speculazione e dalla cementificazione, si sbriciola e continua a mietere vittime. Il modello di sviluppo fondato sulla crescita infinita va ripensato per rilanciare una politica economica basata sulla salvaguardia dei territori, troppo spesso lasciati all’incuria della casta e al malaffare di amministratori corrotti.

ALTERNATIVA SOSTIENE LA LOTTA DEMOCRATICA DELLE POPOLAZIONI ABRUZZESI E ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE DI SABATO 20 NOVEMBRE 2010 PER UNA POLITICA DELLA RICOSTRUZIONE GUIDATA DALLA PARTECIPAZIONE POPOLARE E DEMOCRATICA CHE METTA AL PRIMO POSTO IL BENE COMUNE, CONTRO IL MALGOVERNO E LE  CRICCHE AFFARISTICHE CHE PROSPERANO SULLA PELLE DELLE POPOLAZIONI COLPITE  DAL SISMA DEL 2009.

ALTERNATIVA E’ A FIANCO DEI CITTADINI AQUILANI PER UNA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE CHE RILANCI UNA POLITICA DELLA PREVENZIONE E UNA POLITICA ECONOMICA BASATA SULLA MESSA IN SICUREZZA DEI TERRITORI.

ALTERNATIVA – Laboratorio Politico - Culturale
UFFICIO STAMPA – Cell. 3291089236

WWW.GIULIETTOCHIESA.IT
WWW.YOUTUBE.COM/MEGACHANNELZERO
WWW.MEGACHIPDUE.INFO
WWW.ANNO1.ORG
WWW.3E32.COM