Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Dossier Processo trattativa Stato-Mafia Stato-Mafia: il Gip archivia la posizione del boss Giuseppe Graviano per prescrizione

Processo trattativa Stato-Mafia

Stato-Mafia: il Gip archivia la posizione del boss Giuseppe Graviano per prescrizione

di AMDuemila
Il Gip di Palermo ha archiviato il troncone dell’inchiesta sulla Trattativa Stato-Mafia in cui era coinvolto il boss di Brancaccio Giuseppe Graviano, accusato di violenza a corpo politico dello Stato. La notizia è emersa durante l’udienza di oggi del processo d’Appello sul patto tra Cosa nostra e alti vertici dello Stato che si sta celebrando davanti alla Corte d’Assise d’Appello di Palermo, presieduto dal giudice Angelo Pellino. Il decreto di archiviazione, che accoglie la richiesta della Procura, è stato depositato oggi. Per il giudice delle indagini preliminari il reato contestato al boss è prescritto, come anche sostenuto dai pm. Dopo le dichiarazioni del super pentito Gaspare Spatuzza e le intercettazioni nel carcere di Ascoli nel 2017, dove Graviano era detenuto, i magistrati iscrissero il capomafia nel registro degli indagati. Secondo gli inquirenti Graviano, dal 1994 al carcere duro, avrebbe "contribuito, con condotte certamente rilevanti, alla elaborazione ed alla successiva esecuzione del piano di intimidazione violenta ai danni delle istituzioni dello Stato". A fissare i termini della prescrizione è stata la sentenza di primo grado della Corte d’Assise di Palermo, preceduta da Alfredo Montalto, in cui il 20 aprile 2018 aveva condannato per lo stesso reato contestato a Graviano, gli ex ufficiali del Ros Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno, l'ex senatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, i boss Leoluca Bagarella e Antonino Cinà. Mentre Massimo Ciancimino è stato condannato a otto anni per calunnia nei confronti dell’ex capo della Polizia Gianni de Gennaro. Nel provvedimento i giudici stabilirono che il reato di minaccia a corpo politico dello Stato, alla luce della legge più favorevole all'indagato, si prescrive in 20 anni, che decorrono dal primo atto interruttivo della prescrizione. I magistrati hanno sostenuto che il contributo del capomafia di Brancaccio abbia avuto inizio nel 1991 e sia terminato col suo arresto, nel gennaio del 1994. La prescrizione decorre dal '94 dunque e si interrompe con l'interrogatorio a cui il boss fu sottoposto il 28 marzo 2017.

ARTICOLI CORRELATI

Stato-mafia, la Corte d'Assise d'Appello potrebbe sentire Graviano

Stato-mafia: per il boss Giuseppe Graviano chiesta l'archiviazione dell'indagine

Processo trattativa, Graviano, ''Berlusca'' e la ''cortesia''

Processo trattativa, Del Bene: ''Graviano genuino e spontaneo nelle intercettazioni''

Processo Trattativa, ''Berlusca'' nelle parole di Giuseppe Graviano

Processo trattativa, acquisite le intercettazioni di Graviano

''Parla'' il boss stragista Giuseppe Graviano

Giuseppe Graviano rompe il patto del silenzio. E chiama in causa Berlusconi

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa