Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Dossier Processo 'Ndrangheta stragista MAFIANEWS Cosa Nostra Ingroia: ''Graviano dice e non dice ma manda messaggi a mondi interni e esterni alla mafia''

Processo 'Ndrangheta stragista

Ingroia: ''Graviano dice e non dice ma manda messaggi a mondi interni e esterni alla mafia''

di AMDuemila - Video
L’avvocato di parte civile al processo ‘Ndrangheta stragista commenta alla stampa l’esame del boss di Cosa nostra

Graviano “lancia il sasso e nasconde la mano” ma nel frattempo “manda messaggi”. A dirlo Antonio Ingroia, avvocato di parte civile nel processo ‘Ndrangheta Stragista di Reggio Calabria, parlando alla stampa dopo l’udienza dedicata all’esame, da lui condotto, dell’imputato Giuseppe Graviano. Ma a chi manda esattamente questi messaggi il boss stragista? “A più mondi, sia interni che esterni alla mafia. - ha detto Ingroia ai giornalisti - Li manda al mondo della politica, a quello della mafia, e a quel mondo della cosiddetta area grigia che spesso ha fatto accordi indicibili. Sullo sfondo di questo processo c’è la vicenda della trattativa Stato-mafia, lui ne sa qualcosa quindi - sostiene l’avvocato - anche a quegli ambienti manda messaggi”.
In aula, rispondendo alle domande di Ingroia, Graviano aveva iniziato a perdere la pazienza, alzando i toni e lasciandosi andare a dichiarazioni di un certo peso. “Se Berlusconi è mandante delle stragi? Non parlo, prima voglio la verità sulla morte di mio padre. - aveva detto infastidito - Il processo di mio papà per quasi 38 anni ha soggiornato in un cassetto, dal 1982 al 2019. E' sufficiente aprire quel cassetto...".
Di cassetti da aprire Graviano ha parlato anche riferendosi alla sparizione dell’Agenda Rossa e alla morte dell’agente Agostino. "Ancora che cercate l’Agenda Rossa e gli autori dell'omicidio Agostino? Aprite i cassetti in Procura che sono chiusi da quasi 40 anni…”. Sul punto Ingroia ha affermato alla stampa che chi “è custode di questi misteri li usa, come in questo caso sta facendo Graviano, per i propri conflitti, i propri messaggi e le proprie strategie. Non per raggiungere la verità”.

Dossier Processo 'Ndrangheta stragista

Le recensioni di AntimafiaDuemila

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

by Gherardo Colombo

La grande avventura della Costituzione nel racconto dell'ex...

LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

Lorenzo ha quindici anni, frequenta la seconda liceo...


DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa