Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Dom03262017

Last updateDom, 26 Mar 2017 6pm

''Così la 'Ndrangheta è parte del sistema di potere''

''Così la 'Ndrangheta è parte del sistema di potere''

di Aaron Pettinari - Foto e Video
Sul punto una tavola rotonda...

Minzolini, Lodato e la risposta di Raffaele Cantone

Minzolini, Lodato e la risposta di Raffaele Cantone

Lo scorso 20 marzo Saverio Lodato aveva formulato una domand...

XXII Giornata della memoria e dell'impegno: tra le vittime ricordate anche Attilio Manca

XXII Giornata della memoria e dell'impegno: tra le vittime ricordate anche Attilio Manca

di Lorenzo Baldo - Foto
Nelle 4000 piazze d’Italia riviv...

Omicidio Ilardo, condanne all'ergastolo per esecutori e mandanti

Omicidio Ilardo, condanne all'ergastolo per esecutori e mandanti

di Aaron Pettinari
Questo pomeriggio la Corte d’Assise ...

Orioles: riconosciuti i benefici legge Bacchelli

Orioles: riconosciuti i benefici legge Bacchelli

Fava: “Prima volta una vita spesa per scrivere sulle m...

20170320 severino cantone minzolini risp cantone

Ultim'ora

attentato di matteo

MAFIENEWS

A Palermo nuove scritte contro Don Ciotti e Dalla Chiesa

A Palermo nuove scritte contro Don Ciotti e Dalla Chiesa

Entrambe sono già state cancellate
di AMDuemila
"Sbirri siete voi, don Ciotti secondino". Dopo Locri , nel giorno in cui si ricordavano tutte le vi...

Omicidio Caccia: la Cassazione ammette prove al nuovo processo

Omicidio Caccia: la Cassazione ammette prove al nuovo processo

Rigettato il ricorso dei legali di Schirripa sull’errore procedurale
di AMDuemila
La Cassazione ha rigettato il ricorso dei legali di Rocco Schirri...

Addio a Mario Almerighi, il giudice che seppe raccontare la storia di Ciaccio Montalto

Addio a Mario Almerighi, il giudice che seppe raccontare la storia di Ciaccio Montalto

di Rino Giacalone
Se ne è andato via improvvisamente, lasciando un vuoto di quelli veramente incolmabili. Mario Almerighi è morto a Roma,...

TERZOMILLENNIO

Non c'è alcun attacco contro l'Occidente

Non c'è alcun attacco contro l'Occidente

La guerra di civiltà non si fa con quattro squilibrati
di Fulvio Scaglione - Video
Ci sono molti attacchi in Occidente ma non c'è una guerr...

Come combattere i paradisi fiscali

Come combattere i paradisi fiscali

La prefazione di Thomas Piketty e un brano dal primo capitolo del saggio di G. Zucman: La ricchezza nascosta delle nazioni
di Thomas Piketty
Per chi ha ...

La vera eredità di David Rockefeller

La vera eredità di David Rockefeller

da Mintpress News Desk
Nessuna persona incarna la figura dei 'baroni ladri' dell'epoca industriale come David Rockefeller, morto qualche giorno fa a 101...

OPINIONI

Le donne di Matteo

Le donne di Matteo

di Giacomo Di Girolamo
Uno degli elementi che contraddistingue Matteo Messina Denaro dagli altri boss è la sua fama di latin lover. Ha avuto tante...

Il mio amico Riccardo Orioles libero, felice e non più povero

Il mio amico Riccardo Orioles libero, felice e non più povero

di Antonio Roccuzzo
Ora Riccardo Orioles ha una pensione in tasca per «meriti civili e antimafia». Ha 67 anni e il diabete. Tre mesi fa trent...

In fatto di mascariamento

In fatto di mascariamento

Il caso del vice-questore aggiunto Daniele Manganaro
di Luciano Armeli Iapichino
Una cosa è certa! Se non “lavori” o se non diventi s...

DI’ LA TUA

Sorteggio di Pasqua in favore della famiglia di Bennardo Raimondi

Sorteggio di Pasqua in favore della famiglia di Bennardo Raimondi

di AMDuemila
" Come ogni anno per Pasqua faccio un sorteggio che servirà per sostenere la mia famiglia di 6 persone, per cercare di vendere qualc...

Mafia tour, visita nei luoghi sacri del potere di Cosa Nostra

Mafia tour, visita nei luoghi sacri del potere di Cosa Nostra

di Davide de Bari
“Immergetevi nel mondo affascinante della mafia siciliana”. Questo l’incipit promozionale del “mafia tour&rdquo...

CI VEDIAMO A...

Presentazione del libro 'Suicidate Attilio Manca' - Oristano, 14 Aprile

Presentazione del libro 'Suicidate Attilio Manca' - Oristano, 14 Aprile

Venerdì 14 aprile alle ore 18 , presso il Centro Servizi Culturali UNLA  in via Vittorio Carpaccio 9 a Oristano , Lorenzo Baldo presenta il suo libro " S...

''Le stragi dello Stato-Mafia'' - Gubbio, 7 Aprile

''Le stragi dello Stato-Mafia'' - Gubbio, 7 Aprile

Incontro con Salvatore Borsellino , fratello del Giudice Paolo Borsellino ucciso in Via D'Amelio il 19 luglio 1992, e con Giorgio Bongiovanni , direttore di...

1, 10, 100, Agende rosse… quale democrazia? - Lacchiarella, dal 3 al 28 Marzo

1, 10, 100, Agende rosse… quale democrazia? - Lacchiarella, dal 3 al 28 Marzo

Il Comune di Lacchiarella e il Movimento Le Agende Rosse del gruppo “Peppino Impastato” di Milano , organizzano da venerdì 3 marzo a marte...

ALTERNATIVA - PANDORA TV

''L'ultima privatizzazione, poi siamo nudi''

''L'ultima privatizzazione, poi siamo nudi''

Il punto di Giulietto Chiesa
da pandoratv.it
Quello che sta accadendo avrebbe dovuto generare un’ondata di sdegno e di protesta, invece niente. Non...

Impedire la vendita della Cassa Depositi e Prestiti

Impedire la vendita della Cassa Depositi e Prestiti

di Giulietto Chiesa
Recentemente il Governo italiano ha annunciato, tramite il ministro Padoan, la sua intenzione di mettere in vendita il 15% della Ca...

Giulietto Chiesa su guerra a Corea del Nord svela la ''strategia della minaccia''

Giulietto Chiesa su guerra a Corea del Nord svela la ''strategia della minaccia''

di Andrea De Angelis
Azione militare possibile. Tradotto, guerra. In Corea del Nord. Lo ha detto Rex Tillerson durante la sua visita in Corea del Sud s...

mutolo-gaspare-arte-pittore

N5 Settembre 2000

Su quale tavolo politico giocheranno le prossime elezioni Bernardo Provenzano e la sua Cosa Nostra?

di Giorgio Bongiovanni

La Commissione Parlamentare Antimafia ha recentemente rivelato che la ‘Ndrangheta avrebbe superato la potenza criminale di Cosa Nostra, la mafia di Bernardo Provenzano. Non condividiamo tale notizia poiché le nostre indagini giornalistiche e gli atti processuali dimostrano che, a parte il ruolo predominante che in questo periodo la ‘Ndrangheta svolge nell ’amministrazione del  “mercato ” con l ’estero, la criminalità organizzata siciliana rimane il punto di riferimento per tutte le altre mafie in quanto alla forza militare e ai suoi rapporti con il mondo politico. Lo dimostrano le affermazioni del capitano Ultimo, lo dimostra la denuncia del presidente della Confesercenti di Palermo, il quale ha dichiarato che il “pizzo ”, in Sicilia, si paga ormai  “a tappeto ” (tanto che anche le “bancarelle ” ne sono soggette), lo  dimostrano i rapporti dubbi intercorsi tra alcuni politici ed esponenti di Cosa Nostra. Ma allora, in questo periodo di calma apparente, viene da chiedersi con chi abbia preso accordi Bernardo Provenzano in vista delle prossime elezioni. Il nostro pensiero, amaro per la verità, è che la caotica e confusa (per non dire disastrosa) situazione politica che caratterizza il nostro Paese manifesti la possibilità che un eventuale “scambio di favori ” possa avvenire sia con gli schieramenti di centrodestra che con quelli di centrosinistra.  Negli ultimi anni, infatti, mentre la mafia ha notoriamente votato Forza Italia, il centrosinistra si è dimostrato debole nella lotta contro il crimine organizzato e, fatta eccezione per alcuni membri della commissione antimafia o alcuni  esponenti politici, ha esercitato un’azione di contrasto pressoché nulla. Lo ha da poco denunciato a mezzo stampa il Procuratore di Palermo Piero Grasso dichiarando che “la lotta alla mafia non c ’è più” e lo denunciamo anche noi, in qualità di liberi cittadini della società civile, unendola nostra voce a chiunque alzi un coro di protesta.  La nostra speranza è che tale coro possa essere appoggiato dalla classe politica che,per il momento, sembra avere tutta la convenienza a lasciare le cose come sono dando alla mafia una più alta possibilità di vittoria. Se nessuno farà qualcosa per impedirlo, se non verrà organizzato un programma di repressione a livello governativo i quarantamila miliardi che nei prossimi anni giungeranno in Sicilia andranno ad alimentare le casse dei mafiosi. Come più volte abbiamo avuto modo di dire, la lotta alla mafia non può essere delegata alle sole associazioni laiche, cattoliche, alla magistratura o alla polizia giudiziaria. La lotta alla mafia deve essere soprattutto politica. Senza la forza della politica, del Parlamento, delle alte autorità dello Stato, la criminalità organizzata prenderà ancora una volta il sopravvento e il 2000 sarà caratterizzato, più che negli anni ‘50, da una mafia forte e da uno Stato debole, o peggio, colluso con Cosa Nostra.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

SALVATO DA UN MALEDETTO DESTINO

SALVATO DA UN MALEDETTO DESTINO

by Roberto Anteghini, Jonathan Arpetti

Le pagine di questo libro raccontano un’avventura umana...

CAMORRA NOSTRA

CAMORRA NOSTRA

by Giorgio Mottola

«Non chiamatela Camorra. È Cosa Nostra».Questa sorprendente dichiarazione...


ITALICUS

ITALICUS

by Paolo Bolognesi , Roberto Scardova

Troppe cose ancora rimaste in sospeso: enigmi, fatti...

MAFIA. Vita di un uomo di mondo

MAFIA. Vita di un uomo di mondo

by Alfredo Galasso, Angelo Siino

Angelo Siino, «pentito» eccellente e collaboratore di giustizia,...


IL FILO DEI GIORNI

IL FILO DEI GIORNI

by Maurizio Torrealta

«Vedi, sono stati tutti arruolati dentro quella che...

SHAKK

SHAKK

by Antonio Gerardo D'Errico

Shakk è la storia dei nostri tempi. Il...


FARE DEL MALE NON MI PIACE

FARE DEL MALE NON MI PIACE

by Giusy La Piana

Killer, guardaspalle, "ragioniere", fantasma, mediatore, guru dei picciotti,...

I NOSTRI CENTO PASSI

I NOSTRI CENTO PASSI

by AA.VV.

Un'eccezionale testimonianza dei ragazzi delle scuole della "Rete...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta