Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ven05272016

Last updateVen, 27 Mag 2016 10am

Processo trattativa Stato-mafia, udienza del 27 Maggio '16

Processo trattativa Stato-mafia, udienza del 27 Maggio '16

Ascolta la diretta!
In aula il teste Consolato Villani, collaboratore di giustizia.

Un museo della memoria nelle stanze di Falcone e Borsellino

Un museo della memoria nelle stanze di Falcone e Borsellino

di AMDuemila - Fotogallery
Ecco la nuova veste del "bunkerino" al Palazzo di Giustizia di Pa...

Alla tavola rotonda gli studenti in ricordo di Falcone

Alla tavola rotonda gli studenti in ricordo di Falcone

Fotogallery all'interno!
di Francesca Mondin e Miriam Cuccu

L'iniziativa al ''Giotto Cipolla...

Parole e silenzi nel nome degli ''angeli'' di Falcone

Parole e silenzi nel nome degli ''angeli'' di Falcone

di AMDuemila - Fotogallery
Al Cimitero dei Rotoli il ricordo di Francesca Morvillo, Antonio ...

3.000 bimbi intrappolati nell'assedio: mancano cibo e farmaci

3.000 bimbi intrappolati nell'assedio: mancano cibo e farmaci

La denuncia di Save the children. Con l'assedio nella zona di Khan Eshieh, l'ultima strada...

lodato sentenza mori

Ultim'ora

20160525 suicidate attilio manca

TERZOMILLENNIO

Egyptair: sono stati i neocon per colpire Hollande e Al-Sisi

Egyptair: sono stati i neocon per colpire Hollande e Al-Sisi

di Pietro Vernizzi - da Il Sussidiario
Intervista a Giulietto Chiesa. Il potere imperiale USA è in discussione. I neocon hanno capito che prima ...

Repressione in Polonia di marca NATO

Repressione in Polonia di marca NATO

di Giulietto Chiesa
Piskorski, il prigioniero politico prseguitato in Polonia da un sistema sempre più occupato dalla NATO, è stato conda...

OPINIONI

''Suicidate Attilio Manca''*

''Suicidate Attilio Manca''*

Prefazione di Luigi Ciotti
Ogni vittima innocente delle mafie è stata per la sua famiglia, i suoi cari, la sua cerchia di affetti una perdita in...

Ambrosoli resiste all'urto del tempo

Ambrosoli resiste all'urto del tempo

Memoria civile a 25 anni dalla sua uscita, il saggiatore ripubblica "un eroe borghese" di Corrado Stajano
di Ferruccio de Bortoli
Pochi giorni fa ho inc...

ALTERNATIVA - PANDORA TV

Yalta 2016

Yalta 2016

Il punto di Giulietto Chiesa
da
pandoratv.it
L’editoriale di Giulietto Chiesa dal Palazzo di Livadija, a Yalta, in cui tra il 4 e l’11 febbraio...

Giulietto Chiesa interviene a Uno Mattina

Giulietto Chiesa interviene a Uno Mattina

da pandoratv.it
Pubblichiamo l’intervista di Giulietto Chiesa nel corso di Uno Mattina riguardo al suo nuovo libro “Putinfobia”.

Sanzioni alla Russia, un errore e un danno per tutti

Sanzioni alla Russia, un errore e un danno per tutti

Giulietto Chiesa [dalla Crimea]
da
pandoratv.it
L’agenzia Rupty ha diffuso le prime immagini della delegazione parlamentare italiana in visita in Cri...

mutolo-gaspare-arte-pittore

N4 Luglio-Agosto 2000

Impunità

 

di Giorgio Bongiovanni

Assolto Carnevale, assolto Andò, assolto Andreotti, assolto Musotto, e dopo...? In questo paese non è consentito condannare un politico o un personaggio troppo potente. Le prove non sono sufficienti. E’ vero che l’insufficienza di prove è sparita dal codice ed è stata acclusa all’articolo 530, comma 2, ma ciò non significa che sia sparito il suo significato. Infatti questi signori non sono stati assolti perché assolutamente innocenti senza il benché minimo dubbio, ma perché non c’erano abbastanza elementi per condannarli. Quindi  Andreotti si può permettere di incontrare Andrea Mangiaracina, latitante, capo mandamento di Mazara del Vallo e di spergiurare negando di conoscere due “uomini d’onore” appartenenti alla famiglia di Salemi, i cugini Salvo, e Carnevale può tranquillamente dire che Falcone e Borsellino erano «due cretini» e che «ancora cadaveri devono passare» e può arrogarsi il diritto di annullare 300 sentenze, molte delle quali per reati di mafia, per inezie. Di fatto siamo di fronte ad un’unica realtà: l’impunità dei potenti. Purtroppo siamo in pochi a leggere le motivazioni delle sentenze (in attesa di quelle non ancora uscite). Quindi si può essere collusi con i mafiosi e avere contatti poco raccomandabili, l’importante è essere ben protetti. Vorrei sapere come è possibile spiegare che quando numerosi “pentiti” accusano i loro boss come per le stragi di Capaci e di via D’Amelio, vengono creduti così come avviene se accusano funzionari dello Stato quali Contrada, ma se per caso parlano dei politici, improvvisamente, perdono la loro attendibilità. Allora questi illustri signori sono ancora più potenti dei boss? Difficile a capirsi. Per il momento è chiaro che i poteri occulti, la grande finanza, la massoneria deviata(?), i servizi segreti deviati (?), e la mafia hanno solo nuove maschere, la metodologia è la stessa degli anni ‘70-’80. Dovranno essere eliminati altri giusti? Ma fino a quando?

Le recensioni di AntimafiaDuemila

SUICIDATE ATTILIO MANCA

SUICIDATE ATTILIO MANCA

by Lorenzo Baldo

È il 12 febbraio 2004. A Viterbo, in...

LA CITTÀ MARCIA

LA CITTÀ MARCIA

by Bianca Stancanelli

Stava raccontando la mafia e il potere. L'hanno...


LA REPUBBLICA IN OSTAGGIO

LA REPUBBLICA IN OSTAGGIO

by Gianni Flamini

La storia italiana repubblicana è connotata da uno...

PAOLO BORSELLINO. UN EROE SEMPLICE

PAOLO BORSELLINO. UN EROE SEMPLICE

by Roberto Rossetti

Dopo la morte dell'amico e collega Giovanni Falcone,...


IN MORTE DI DON MASINO

IN MORTE DI DON MASINO

by Pietro Orsatti

Un giornalista e la sua ossessione: scoprire che...

AL POSTO SBAGLIATO

AL POSTO SBAGLIATO

Le mafie hanno sempre ucciso i bambini. Le...


ANTHOLOGIA

ANTHOLOGIA

by Letizia Battaglia

Drago è orgogliosa di annunciare Anthologia, un’imponente raccolta...

COSÌ VI HO AVVELENATO

COSÌ VI HO AVVELENATO

by Daniela De Crescenzo, Gaetano Vassallo

Gaetano Vassallo è il manager dei rifiuti che...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta